Italian Dutch English French Portuguese Romanian Russian Spanish
16 Dicembre 2016

La separazione dei beni Home Email

Written by Paolo. Categories: Il Matrimonio Tags: regole matrimonio, organizzare il matrimonio, documenti matrimonio

separazione dei Beni 4Nel momento in cui una coppia d'innamorati decide di convogliare a nozze è bene che si inizi ad informare su come impostare il regime patrimoniale della famiglia che si intende creare. In questa pagina vi spieghiamo il regime patrimoniale coniugale con la separazione dei beni.


Giurarsi amore eterno con la persona amata e vivere insieme lui/lei per tutta la vita è quello che viene in mente a ogni coppia di futuri sposi nel momento in cui si decide di convogliare a nozze. Finalmente è giunto il momento di realizzare il sogno della propria vita, iniziare a costruire una famiglia, una casa, dei figli e insieme vivere per sempre felici e contenti.
Parlare di come impostare il regime patrimoniale della famiglia che si vuole creare (separazione dei beni o comunione dei beni) può sembrare di mettere in primo piano gli interessi economici di Ognuno di noi davanti ai sentimenti, in realtà non è cosi, basti pensar che contrarre un matrimonio vuol dire sottoscrivere un patto che ha una importante valenza economica e legale, e da questo patto dipende il futuro della famiglia che si sta creando.

separazione dei Beni 3Foto della studio fotografico di Lecce Salvatore Pippo Cappilli

La separazione dei beni
Il regime della separazione dei beni stabilisce che ciascun coniuge rimane esclusivo proprietario dei beni di sua spettanza e ha il diritto di amministrare personalmente il proprio patrimonio.
Fimo al 1975 la legge Italiana applicava in maniera automatica il regime della separazione dei beni a tutte le coppie di sposi che anticipatamente al matrimonio non stipulavano un'apposita convenzione matrimoniale.
Con la nuova riforma del diritto di famiglia, le regole si sono invertite, Il regime legale è passato alla comunione dei beni ma ogni coppia di sposi ha la facoltà di decidere di passare alla separazione dei beni mantenendo la proprietà esclusiva e personale dei beni acquistati durante il matrimonio.
Costituzione del regime della separazione dei beni
La costituzione del regime della separazione dei beni avviene alla fine della cerimonia di nozze civile, religiosa o di altro culto, quando davanti all'Ufficiale di stato civile, Parroco o altro celebrante i novelli sposi saranno inviati per legge a esprimere una scelta tra: separazione dei beni o comunione dei beni.
La scelta del regime di separazione dei beni può essere fatta con convenzione stipulata davanti a un notaio sia prima del matrimonio che dopo il matrimonio e successivamente annotata a margine dell’atto di matrimonio.

separazione dei Beni 5Foto dello studio fotografico di Brindisi Nicola Vitti

Cosa comporta la separazione dei beni
Scegliendo il regime della separazione dei beni la coppia di sposi conserva invariata la proprietà del proprio patrimonio personale.
Tutto quello acquistato prima del matrimonio e dopo il matrimonio sarà di proprietà esclusiva di ognuno di loro.
Entrambi i coniugi sono da ritenersi liberi di acquistare o vendere beni separatamente senza il consenso dell'altro.
Per i beni acquistati dopo la data del matrimonio, la coppia di sposi può comunque decidere di avere dei beni comuni, cointestando ad entrambi la proprietà del bene al momento dell'acquisto.
Vantaggi del regime di separazione dei beni.
Scegliere il regime della separazione dei beni principalmente vuol dire come tutelare la proprietà dei propri beni. Vantaggioso nel caso uno dei coniugi ha un'attività commerciale che può essere esposta a possibili crisi economiche e fallimentari. Con la separazione dei beni, il coniuge mette al sicuro le proprie proprietà dal rischio di dover pagare i debiti contratti dall'altro coniuge per la propria attività commerciale.
Anche in caso di un eventuale divorzio il regime della separazione dei beni aiuta a definire le questioni economiche legate alla separazione di una coppia

separazione dei BeniFoto dello studio fotografico di Bari Amleto Raguso

Piccole precisazioni.
Scegliere il regime della separazione dei beni non esclude uno dei due coniugi a contribuire alle spese comuni per la conduzione della famiglia, ognuno dei due coniugi resta obbligato in base alla propria capacità economica al mantenimento di tutte le spese necessarie per la casa e la famiglia.

altri-articoli

organizzare un Matrimonio 1Organizzare un matrimonio

Organizzare un matrimonio non è una cosa molto semplice e veloce. Vi suggeriamo una guida facile su come organizzare un matrimonio, pianificando in tempo utile tutti i dettagli e aspetti importanti, che fanno parte dell'organizzazione del matrimonio.

 

 

 

fotografo matrimonio milano 1Cambiare chiesa o parroco per la cerimonia religiosa del matrimonio

Se per una serie di motivi avete deciso di celebrare la cerimonia religiosa e cambiare chiesa rispetto a la chiesa di appartenenza e magari cambiare parroco è bene conoscere alcuni aspetti sull'argomento.

 

 

 

foto-nicola-vitti-prov-di-brindisi 1La promessa di Matrimonio, aspetto legale e romantico

Per tutti coloro che un giorno decideranno di sposarsi spieghiamo cos'è la promessa di matrimonio sia dal punto di vista legale che sotto l'aspetto romantico.

 

 

 

 

documenti-matrimonio-rito-civile 1iter burocratico per il matrimonio civile

Come in tutte le cose anche nel matrimonio le leggi e regolamenti vanno rispettati, un brevissimo vademecum su tempistiche e documenti per l'iter burocratico del matrimonio civile in Italia.

 

 

 

Immagine

 

 

 

 

aziende-matrimonio

Salva

Salva

Comments

  • Smileys
  • :confused:
  • :cool:
  • :cry:
  • :laugh:
  • :lol:
  • :normal:
  • :blush:
  • :rolleyes:
  • :sad:
  • :shocked:
  • :sick:
  • :sleeping:
  • :smile:
  • :surprised:
  • :tongue:
  • :unsure:
  • :whistle:
  • :wink:
 
   
 

.::. SposiEventi .::. Galatina .::. 333/4623722 - 331/4210241 .::. P.IVA 02354640753 .::.

Questo sito utilizza cookie per migliore la Sua navigazione Per ulteriori informazioni, La preghiamo di visionare la nostra cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information